Chi Siamo Mission Vision Principi Servizi Il Gruppo Progetti Staff Dove Siamo Credits
PRINCIPALI PROGETTI PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO NEI QUALI E' OGGI IMPEGNATA
PROJECT CONSULTING

·        BOLLENTI SPIRITI: IN FAVORE DELLE POLITICHE GIOVANI.

    Nell’ambito dell’Iniziativa Regionale denominata BOLLENTI SPIRITI riguardante la realizzazione di Laboratori Urbani Giovanili, la Project ha elaborato la fattibilità economico-finanziaria di tre progetti denominati AGENDA GIOVANI, GIOVANI SICURI e GIOVANI GESTI DI MEMORIA, nonché ha fornito supporto anche in altri progetti risultati ammessi e finanziati nell’ambito della graduatoria regionale. (http://bollentispiriti.regione.puglia.it)

·        PROGETTO C.R.E.AT.I.: IN FAVORE DEI GIOVANI DISOCCUPATI CHE INTENDONO AVVIARE UNA AZIENDA NEL SETTORE DELLA MODA E DEI SERVIZI REALI E COMMERCIALI DELLA MODA.

    Progettazione di un modello di sviluppo in grado supportare lo start-up più imprese nel SETTORE DEI SERVIZI REALI E COMMERCIALI del COMPARTO MODA, finanziato attraverso il POR PUGLIA MISURA 5.3 linea 3 e con capofila l’I.I.S.S. “A. DE PACE” di Lecce. (www.progettocreati.it)

 

·        INIZIATIVA COMUNITARIA EQUAL (IT-S-MDL-051) – PROGETTO LASA: IN FAVORE DEI LAVORATORI ATIPICI.

Progettazione di un modello di sviluppo in grado di fornire agli atipici (ossia ai lavoratori che non hanno un contratto a tempo indeterminato)  ed a tutto il sistema socio-economico-politico risposte & soluzioni efficaci ed efficienti alla precarietà del lavoro a tempo determinato. 

·        POR 4.17 AZIONE B: LA RETE DELLE ASSOCIAZIONI DI VIA

Le ASSOCIAZIONI DI VIA sono il risultato dell’unione fra commercianti, ristoratori, albergatori e artigiani di una stessa “Via” o di uno stesso “quartiere” che decidono di UNIRE LE FORZE per riqualificarsi, rivitalizzarsi, incrementare il fatturato, ridurre i costi, promuovere iniziative di ogni tipo, realizzare piani di marketing strategici, ecc. Tutte queste azioni consentiranno di competere con i grandi centri commerciali, di svilupparsi insieme e di farsi promotori delle proprie istanze di fronte alle istituzioni e agli enti pubblici. 

·        POR 3.11 AZIONE A (ATI JOIN): PER L’IMMIGRAZIONE E     L'OCCUPAZIONE

NETWORK PER IL REINSERIMENTO LAVORATIVO DEGLI IMMIGRATI E DELLE PERSONE SVANTAGGIATE”: obiettivo del progetto è creare un NETWORK tra le cooperative avviate, supportato dalle aziende “madri” e da una “BUONA PRASSI” riproducibile anche in altri settori, territori e contesti che risolverà in parte il problema del reinserimento lavorativo degli immigrati e delle persone svantaggiate

   ..Il nostro compito è quello di mantenerci sempre curiosi testando nuove ipotesi e provando nuovi punti di vista”……


Strategie in evoluzione