Finanza Agevolata Marketing Urbano Comunicazione Formazione ICT-Internet Progetti Sviluppo Indagini e Studi
Menu

Gruppo The Project

Project Lab

Assovia

Video Prime


Con. Ass.


Scrivono di noi

Project

Associazioni di Via

Join

Equal Lasa


Chi c'è Online?
In questo momento ci sono, 2 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Login
Nickname

Password

Codice di Sicurezza: Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Cerca



Menù Categorie
· Tutte le Categorie
· APPROFONDIMENTI
· CONVEGNI
· NEWS
· Special
· STAMPA

Offertissima

Project noleggia

VIDEOPROIETTORE
e
LAVAGNA LUMINOSA
a prezzi competitivi!

Per info:
invia email
o telefona al
0832 492381


STAMPA: Conferenza stampa - Le Notti del Mito
PROGETTI di SVILUPPO

.::. 24/07/2012 -“Le notti del mito” - Viaggio nel tempo dei Messapi - (17-18 agosto 2012 – Kalòs-l’Archeodromo del Salento) .::.

Conferenza Stampa martedì 24 luglio 2012 presso Palazzo Adorno della Provincia di Lecce per presentare l’evento dell’estate salentina “Le notti del mito. Viaggio nel tempo dei Messapi”. L’evento quest’anno è realizzato con il sostegno della “Fondazione per il Sud” e del progetto “Viaggi nella Terra di Mezzo” – www.visitmessapia.it

A Caprarica di Lecce, sulla Serra di Galugnano, "Kalòs-l'archeodromo del Salento" apre i battenti a due notti in cui ci si lascerà incantare dal mistero dei Messapi, popolo di 2600 anni fa che ha dato forma e sostanza alla nostra terra, luogo vivo e ricco di cultura e tradizioni.

Due notti (il 17 e 18 agosto) per lasciarsi incantare dai Messapi, dai loro culti , dalle magie che animavano le tenebre quando l'uomo danzava per liberarsi dagli affanni del giorno e per associarsi a forze misteriose per investigare il futuro e chiedere la protezione degli Dei.

Considerato che MERIDIES SCARL è Partner del progetto VIAGGInellaTERRAdiMEZZO, quest’anno si è deciso di co-progettare insieme l’iniziativa e di dedicarla alla scoperta del mondo messapico. Una forte opportunità per un progetto giovane di farsi conoscere in brevissimo tempo.

Alla Conferenza Stampa intervengono:

· il Presidente della Provincia di Lecce, dott. Antonio Gabellone;

· l’Assessore Provinciale ai Trasporti, dott. Bruno Ciccarese;

· L’ideatore e promotore dell’evento, dott. Alessandro Quarta;

· Docente di Archeologia della Magna Grecia – Università del Salento Prof.ssa Grazia Semeraro.

il Sindaco di Caprarica di Lecce, Prof.ssa Maria Fedela Vantaggiato.

· Il dott. Giovanni Serafino incoming operator, esperto di turismo.

· Presidente della Fondazione Moschettini - Dott. Luigi Del Prete

Scarica il Comunicato Stampa

 

STAMPA: Conferenza stampa avvio progetto
PROGETTI di SVILUPPO

.::. Progetto VIAGGI nella TERRAdiMEZZO il 21 febbraio 2012 conferenza stampa di avvio .::.

SCARICA IL VOLANDINO DELL'EVENTO

Con molta soddisfazione, lo staff PROJECT annuncia l’avvio di un importante progetto di sviluppo che vedrà fortemente impegnate le proprie risorse umane integrando il forte know-how accumulato in questi ultimi 5 anni nei settori turistico-culturale, turistico-ambientale, sociale e delle politiche giovanili.

VIAGGI nella TERRAdiMEZZO” si propone di diffondere, promuovere, valorizzare e tutelare il ricco patrimonio culturale dei Messapi che lega le tre province di Lecce, Brindisi e Taranto creando e testando itinerari turistici ed eventi storico-culturali attraverso la messa in rete di vari soggetti che operano nel sociale, nelle politiche giovanili, con i soggetti svantaggiati nonché nella gestione dei beni archeologici, storici e culturali della Messapia.

CLICCA E SCARICA IL COMUNICATO STAMPA
 

Viaggi nella Terra di Mezzo impegna difatti sia il dr. Mauro Quarta quale progettista e coordinatore dell’iniziativa e sia la PROJECT LAB SCARL quale azienda co-proponente l’iniziativa insieme alla FONDAZIONE MOSCHETTINI di Copertino (Capofila), MERIDIES SCARL di San Donato (che gestisce l’Archeodromo KALOS di Caprarica di Lecce ed il LUG di Bollenti Spiriti di Cavallino, ASS. PLAY YOUR PLACE di Maruggio (che progetta e pianifica eco-muesi e coinvolge attivamente la popolazione), Coop. Soc. IL PRIMO SOLE di Taurisano (che opera in favore dei Giovani Disagiati e Diversamente Abili), Ass. AISAF di Lecce (che gestisce il MUSEO STORICO DEI TRENI di Lecce). Inoltre, sono stati già coinvolti molteplici LUG di Bollenti Spiriti presenti nel Salento, tutti i gestori di beni archeologici e culturali messapici del salento, le Ferrovie Sud Est, il logo MADEinCARCERE, ecc. allo scopo di organizzare itinerari e pacchetti turistici ideati utilizzando prevalentemente mobilità slow e la destagionalizzazione.
Il progetto è stato sostenuto con i fondi della FONDAZIONE CON IL SUD attraverso il Bando Storico-Artistico Culturale 2011 per un investimento totale di € 531.300,00 ed un sostegno economico della Fondazione con il Sud di € 420.000,00.
È già attivo il sito internet di riferimento www.visitmessapia.it che a breve sarà implementato con tutte le info e le news progettuali oltre ad aver creato il gruppo VIAGGInellaTERRAdiMEZZO su facebook https://www.facebook.com/groups/270412549696146/
Martedì 21 febbraio 2012 si darà perciò l’avvio al progetto attraverso la conferenza stampa che si terrà a Lecce presso il MUSA - Museo Storico-Archeologico (Complesso Studium 2000) dell’Università del Salento alla quale intervengono:
Pietro Ferrari Bravo, Direttore Generale della Fondazione con il Sud
Luigi Del Prete, Presidente della Fondazione Moschettini
Mauro Quarta, progettista e coordinatore del progetto
Lory Larva, divulgatrice scientifica

 

STAMPA: Rassegna stampa progetti
PROGETTI di SVILUPPO

Finanziato progetto "Parco in Festa" (09/09/2010)

Finanziato progetto "Parco in Festa" (11/09/2010)

 

STAMPA: AvVISTAnelPARCO SU “BUONGIORNO REGIONE - PUGLIA” DI RAI3
PROGETTI di SVILUPPO

E' andato in onda l'1 ottobre 2009, il servizio video registrato nei giorni scorsi da Rai 3 per la rubrica "BUONGIOGNO REGIONE" sul progetto "AvVISTAnelPARCO". A presentare l'iniziativa, intervistati da Marcello Favale, il Presidente della UISP Prov.le Gianfranco Galluccio ed il Presidente dell'Ente Parco, ing. Nicola Panico.

 

 L'ing. Panico ha sottolineato come sia stato pienamente raggiunto l'obiettivo di abbattere gli incendi in tutta l'area parco di oltre il 50% e come questo sia stato realizzato grazie alla sinergia tra pubblico, associazionismo (Protezioni civili) e privato (aziende presenti sul territorio).

Il Presidente Galluccio della UISP ha ricordato come il progetto sia stato realizzabile grazie al sostegno della Fondazione per il Sud ed ha illustrato tutte le prossime attività di educazione ambientale e sensibilizzazione che saranno attuate nel breve periodo. Un ringraziamento va alle Protezioni Civili ed agli Avvistatori nel Parco che con la loro professionalità e motivazione hanno contribuito pienamente alla salvaguardia dell'area parco. Salvaguardia offerta anche dal cielo, grazie al contributo di Aviogenesi s.a.s, e dal mare, grazie ai professionisti di Salento Soccorso di Otranto.

 

Per vedere il servizio, cliccare qui:

 

STAMPA: PROGETTO “AvVISTA nel PARCO”
PROGETTI di SVILUPPO

CONFERENZA STAMPA del PROGETTO




 Lunedì 18 Maggio 2009
ore 12.00 p/Palazzo Adorno (Provincia di Lecce)


(scarica il manifesto)

Dopo il rinvio per impossibilità sopravvenute della scorsa settimana, la conferenza stampa che darà ufficialmente il Via al progetto (finanziato dalla Fondazione per il Sud che vede tra i principali Partners di Progetto la PROJECT LAB nonché come progettista e coordinatore il dr. Mauro Quarta.) si terrà lunedì 18 maggio p.v. alle ore 12.00.
Alla Conferenza Stampa di lancio del Progetto INTERVERRANNO:

- Gianfranco GALLUCCIO Presidente UISP Comitato Provinciale Lecce
- Carlo ALFIERO Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione per il Sud
- Gianni SCOGNAMILLO Assessore alle Risorse Ambientali della Provincia di Lecce
- Luciano CARIDDI Presidente dell’Assemblea dei Sindaci del Parco Otranto-Leuca
- Nicola PANICO Presidente del Comitato Esecutivo del Parco Otranto-Leuca
- Mauro QUARTA Progettista e Coordinatore del progetto “AvVISTA nel PARCO”
In allegato scarica:
1. Opuscolo Informativo del Progetto
2. Comunicato Stampa
 

STAMPA: Conferenza Stampa Creati
FINANZA AGEVOLATA



Lecce, 04 aprile 2007, Sede centrale I.I.S.S. “Antonietta De Pace”
Presentazione del progetto:
E BANDO DEL CORSO DI FORMAZIONE:
“AVVIO DI IMPRESE DI SERVIZI REALI E COMMERCIALI NEL SETTORE DEL TESSILE ABBIGLIAMENTO E DELLA MODA”
Progetto finanziato nell’ambito del F.S.E. 2000 – 2006 – OB.1 –
POR PUGLIA MIS. 5.3 - Linea di intervento: 3
LABORATORIO DI IDEE IMPRENDITORIALI
- PROGETTO INTEGRATO DI FORMAZIONE E CREAZIONE DI IMPRESA -

COMUNICATO STAMPA

In seguito all’ammissione a finanziamento del progetto “C.R.E.A…T.I.” nell’ambito del POR PUGLIA Mis. 5.3, – Linea di intervento 3 – Laboratorio di idee imprenditoriali, promosso dal Comune di Lecce, l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore di Stato “Antonietta De Pace” di Lecce e l’azienda progettista Project Consulting S.a.s.

INVITANO
gli organi di stampa ed i giovani interessati alla presentazione del progetto “C.R.E.A..T.I.”, finalizzato alla creazione di imprese di servizi operanti nell’area marketing e commerciale del settore tessile-moda, per l’illustrazione del percorso formativo e del sostegno offerto alle imprese che verranno “CREATE” al termine del Corso di Formazione denominato “AVVIO DI IMPRESE DI SERVIZI REALI E COMMERCIALI NEL SETTORE DEL TESSILE ABBIGLIAMENTO E DELLA MODA”.
Il progetto è sostenuto da primarie aziende partner sia del settore moda che del settore marketing & comunicazione.

La conferenza stampa si terrà a Lecce, mercoledì 04 aprile p.v., presso la sede centrale dell’I.I.S.S. “Antonietta De Pace” – viale Marche - alle ore 11:00.
Interverranno:

- Giuseppa Antonaci, Dirigente Scolastico I.I.S.S. “A. De Pace”
- Claudio Pezzuto, Direttore Amministrativo I.I.S.S. “A.De Pace”
- Mauro Quarta, Progettista e Amministratore Project Consulting S.a.s.
- Marcella Grasso, Referente progettuale per l’I.I.S.S. “A. De Pace”
- I rappresentanti delle aziende Partners
- Coordina Maria Gabriella de Judicibus, referente per la Comunicazione istituzionale dell’I.I.S.S. “A. De Pace”


C.R.E.A…T.I. …fare impresa è di moda!

Il progetto C.R.E.A…T.I. (Acronimo di: Creazione, Ricerca, E-Commerce, Apprendimento per Talenti, Innovativi) nasce come ideale continuità dei percorsi e delle attività avviate e realizzate negli ultimi anni dall’Istituto “A. De Pace” affiancato, in questo caso, dalla Pianificazione Strategica e dalle buone prassi della PROJECT CONSULTING SAS.
L’idea che è alla base del progetto C.R.E.A…T.I. è quella di avviare un incubatore di imprese operante nel settore dei SERVIZI REALI CREATIVI ED INNOVATIVI in favore del sistema “MODA” che supporta i processi di sviluppo delle imprese insediate e facilita i loro percorsi di crescita attraverso una serie di servizi e di interventi.
Le aziende che si costituiranno al termine del percorso formativo saranno almeno due cooperative di servizi reali alle imprese nonché si auspica le creazione di altre imprese (probabilmente come ditte individuali) nell’ambito prettamente commerciale e/o artigianale del settore moda.
Il progetto è stato attentamente curato sin dalla sua fase embrionale poiché oltre agli obiettivi sopra menzionati, le aziende che si creeranno non solo avranno già un loro mercato di riferimento da gestire e curare (ossia quello delle aziende madri e quello del settore moda), ma usufruiranno di know-how e soprattutto di buone prassi delle aziende tutor e dell’Istituto Capofila del Progetto che provengono in particolare: dal progetto “FRECCIA” – rivolto alla soluzione della dispersione scolastica e frammentazione sociale nonché dal CENTRO RICERCA PER LE FIBRE TESSILI di cui si pregia essere dotato il DE PACE.

Il progetto C.R.E.A…T.I. prevede il lancio di un CORSO DI FORMAZIONE denominato “AVVIO DI IMPRESE DI SERVIZI REALI E COMMERCIALI NEL SETTORE DEL TESSILE ABBIGLIAMENTO E DELLA MODA” per un totale di 300 ore (di cui 210 in aula e 90 in stage presso le aziende tutor).

Le lezioni saranno svolte direttamente da manager aziendali nominati dalle 9 aziende tutor operanti nel settore moda ed in quello dei servizi reali ed ICT che gestiscono da diverso tempo imprese e gruppi operanti con successo sul territorio salentino.
E’ stato inserito un modulo sulle competenze trasversali e l’apprendimento organizzativo che è propedeutico alla facilitazione dei rapporti umani, al lavoro in team ed alla motivazione dei corsisti e punterà sulla Pianificazione Strategica e sulla conoscenza del Business Plan. Questo approccio fornirà ai corsisti, sin dalle prime battute, concretezza e senso pratico per aiutare i futuri imprenditori ad avviare proprio progetto aziendale.

Il bando di selezione, la cui scadenza è prevista per il 16 APRILE 2007, consentirà l’accesso al corso di formazione che avrà inizio il 23 aprile 2007 e termine nei primi dieci giorni di luglio 2007 con stage in azienda.
A settembre 2007, i corsisti meritevoli e motivati, saranno sostenuti economicamente e sotto il profilo consulenziale nello start-up di impresa.

Per maggiori informazioni sul progetto C.R.E.A…T.I.:

www.progettocreati.it
www.ipdepace.it
www.projectpuglia.it

info: 0832.348118 (I.I.S.S. A. DE PACE)
0832.492381 (PROJECT CONSULTING SAS)

 

STAMPA: Rassegna Stampa Equal LASA
EQUAL LASA
 

STAMPA: PECCATI DI GOLA 2004
MARKETING URBANO

"VIE PER IL SALENTO"
Un nuovo Modello di Sviluppo del territorio

Cosa hanno in comune un ristoratore di San Foca, un artigiano di Otranto, una enoteca di Ugento ed un commerciante di Casarano?

Che cosa può far riunire attorno ad un tavolo i commercianti di un comune messapico per discutere l’approvazione di un piano di Marketing Urbano?
Forse, il partecipare ad una rete chiamata Vie per il Salento.

Dopo decenni di assistenzialismo, emigrazione forzata e cattedrali nel deserto, il Mezzogiorno si sta risvegliando come un gigante addormentato, rendendosi conto delle forze sopite e ancora inespresse.
E parte da qui, dalla Provincia di Lecce, il lancio di un nuovo modello per rispondere alla supremazia dei grandi centri commerciali. Parte da quei piccoli imprenditori che rappresentano la spina dorsale economica di quest’area.
E’ ciò che sta accadendo in 11 comuni salentini, dove i commercianti si sono costituiti in Associazioni di Via...

Continua...

 

STAMPA: ''PECCATI DI GOLA'' edizione 2004
MARKETING URBANO
"VIE PER IL SALENTO"
Un nuovo Modello di Sviluppo del territorio

Cosa hanno in comune un ristoratore di San Foca, un artigiano di Otranto, una enoteca di Ugento ed un commerciante di Casarano?
Che cosa può far riunire attorno ad un tavolo i commercianti di un comune messapico per discutere l’approvazione di un piano di Marketing Urbano?
Forse, il partecipare ad una rete chiamata Vie per il Salento.

Dopo decenni di assistenzialismo, emigrazione forzata e cattedrali nel deserto, il Mezzogiorno si sta risvegliando come un gigante addormentato, rendendosi conto delle forze sopite e ancora inespresse.
E parte da qui, dalla Provincia di Lecce, il lancio di un nuovo modello per rispondere alla supremazia dei grandi centri commerciali. Parte da quei piccoli imprenditori che rappresentano la spina dorsale economica di quest’area.
E’ ciò che sta accadendo in 11 comuni salentini, dove i commercianti si sono costituiti in Associazioni di Via per utilizzare i finanziamenti della Regione Puglia (POR PUGLIA 4.17 AZIONE B, e LEGGE 341/95).
Un’iniziativa nata e guidata dai professionisti della Project Consulting di Lecce, azienda leader nel settore della Pianificazione Strategica della Finanza Agevolata e del Marketing (www.theprojectconsulting.com).
I fondi sono destinati alla rivitalizzazione del commercio, della piccola ristorazione, delle strutture alberghiere e dell’artigianato locali, con particolare riguardo ai centri storici e alle strade principali dei paesi.
Rivitalizzazione che avverà nei comuni coinvolti e precisamente: Calimera, Casarano, Otranto, Presicce, Parabita, Patù, San Cassiano, San Foca, Sternatia, Ugento, Zollino.

Interessante è la scoperta della cultura aggregativa. Grazie a questi finanziamenti, che essendo integrati aiutano i soggetti coinvolti ad individuare e condividere una strategia di sviluppo comune di medio lungo periodo, si è cominciata a diffondere sul territorio il sentimento del "lavorare insieme per lavorare di più". Una soluzione ai problemi dei commercianti del Sud che, mettendo insieme le forze, arrivano dove da soli non possono.
Il finanziamento prevede la rivitalizzazione di un’area urbana per mezzo di un piano di marketing, dell’istituzione di un portale in Internet dell’associazione e di siti web dei singoli esercenti, un rinnovo degli arredi urbani, delle vetrine ed il lancio di eventi e manifestazioni.
Tutto ciò con alla base l’Identità condivisa, perchè nessun Comune potrà essere riconosciuto a lungo con mille volti e nessun associato riuscirà a comunicare all'esterno ciò che non sente suo o non accetta.
E questo è solo il primo passo di un progetto in evoluzione che punta a far crescere una vasta rete di Associazioni di Via su tutto il territorio salentino, con organizzazione coordinata di eventi promozionali, piani pubblicitari integrati, gruppi d’acquisto, attrazione di nuova clientela anche dall’estero, ed una strategia comune di sviluppo.
Questo significa che dall’idea e dall’impegno di pochi illuminati tutte le città coinvolte trarranno importanti benefici.
Ecco spiegato l’interesse crescente con cui Comuni ed istituzioni cominciano a guardare all’iniziativa.
“Fino ad oggi” sostiene il dott. Mauro Quarta, amministratore unico della Project Consulting “il vero problema del Sud è da rintracciare nella scarsità di cultura aggregativa rivolta a capitalizzare le enormi potenzialità e risorse a nostra disposizione. La strategia di rete, da noi pensata e voluta, permette di superare quest’ostacolo facendo leva sulla forza del gruppo. Un cambiamento che parte dal basso, quindi. Oggi più che nel passato, abbiamo bisogno di Modelli di Sviluppo che ci permettano di pianificare il futuro in quanto solo l’ottica del medio-lungo periodo può aiutare a definire le scelte da intraprendere nel breve”.
Un’idea di rete che ha radici profonde qui nel Salento dell’antica Lega Messapica, grazie alla quale un insieme di tribù fiere ma indipendenti riuscì per secoli ad opporsi alle mire espansionistiche delle talassocrazie dell’epoca.
Da anni, d’altro canto, si tentava di avviare un processo aggregativo vero nella Provincia di Lecce tra commercianti ed artigiani operanti nella miriade di piccoli Comuni. I risultati, alquanto riduttivi rispetto all’entusiasmo iniziale, erano stati minati dall’individualismo e dalla scarsa consapevolezza del potere contrattuale risultante dall’unire le forze.
La differenza, nel caso delle "Vie per il Salento", sta nell’aver trasformato finanziamenti per loro natura “a pioggia” in strumenti di negoziazione programmata.
Come? Prima di tutto, con un’attenta concertazione fra attori privati (le Associazioni di Via ed i singoli associati) e attori pubblici (le Amministrazioni dei Comuni coinvolti che hanno fermamente supportato l’iniziativa) che ha posto le basi per un impegno solidale comune. È seguita la presentazione alla Regione Puglia di un’unica richiesta agevolativa (Associazione e singoli esercenti che la compongono) così da trasformare il Finanziamento in un progetto integrato di Marketing Urbano per lo sviluppo reale e duraturo del territorio.
I risultati sono stati estremamente incoraggianti: tutte le richieste (circa 100) sono state ammesse a finanziamento dalla Regione Puglia.
La maggioranza delle Associazioni di Via sono oggi ad uno stato avanzato dei lavori e del loro cammino. Le prime nove, finanziate nel 2003 per oltre 4,2 milioni di euro, sono state ulteriormente incoraggiate dalla notizia che le loro 10 associazioni-sorelle, supportate anch’esse dalla struttura della Project Consulting, sono state ammesse a finanziamento nel 2004 con oltre 1,4 milioni di euro rivolti allo stesso intento.
La rete, oggi, è finalmente pronta a costituirsi in una realtà ancora più ampia che abbraccia tutti i suoi componenti: ASSOVIA, che racchiuderà il know-how di tutte le 19 associazioni.

Il modello di sviluppo è stato denominato "Vie per il Salento" perchè le Vie si muovono sul territorio e fanno muovere il territorio, lo fanno ri-vivere economicamente e lo fanno vivere a chi lo percorre.
In esso le città, con le loro identità ritrovate, saranno i nodi di una rete viaria, storica e commerciale che permetterà alla Provincia di Lecce di diventare l’incubatore di un circuito turistico-culturale.
Un percorso che si snoderà tra le vestigia dell’antichità e quelle del barocco, esaltato dall’ospitalità e dalla bellezza delle genti, della terra e dei due mari.
Ci avverte David Gutmann, uno dei massimi Analisti d’azienda a livello internazionale e grande amante della Puglia, che un tragitto richiede coscienza, responsabilità, libero arbitrio ed il coraggio di farsi co-autori della trasformazione in atto.
E viene proprio voglia di immaginarla così questa rete. Come se fosse un intreccio di organizzazioni superiore alla somma delle sue parti, un organismo vivo in grado di creare e diffondere sviluppo.
Viene voglia di pensarla come un tragitto di Vie per il Salento, in questa estrema propaggine d’Italia che rifiuta l’idea di porsi al margine. E che anzi vuol essere porto al centro del Mediterraneo, oggi come in un passato mai dimenticato.

Giovanni Tonon

 

STAMPA: Associazioni di Via
MARKETING URBANO

Assovia

Casarano

Otranto

San Foca

Ugento

 


Progetti di Sviluppo


Project Consulting

Chi Siamo

Mission

Vision

Principi

Servizi

Il Gruppo

Progetti

Staff

Dove Siamo

Credits


Aree di Azione

Progetti di Sviluppo

Finanza Agevolata

Indagine e Studi

Apprendimento e Formazione

Web-Internet

Marketing & Comunicazione

Marketing Urbano

Staff del Gruppo The Project

Aziende del Gruppo The Project

Speciale
B.I.T.
di Milano '05


Link

Regione Puglia

Unione Europea

Palazzo Chigi

Video Prime

Salento a Colori - Valorizzazione del territorio salentino

Made In Salento - Tutto il tipico del Salento on line

Scuola di Danza a Lecce: danza Classica, danza Moderna, Contemporaneo, Jazz, Hip-hop, Flamenco



Chi Siamo Mission Vision Principi Servizi Il Gruppo Progetti Staff Dove Siamo Contattaci
PROJECT CONSULTING SAS (www.projectpuglia.it)– dr. Mauro Quarta Tel. e Fax 0832.49.23.81
E-mail: quarta@theprojectconsulting.com
Engine code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. Tutti i diritti sono riservati. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license. www.projectpuglia.it